Lingua Italiano English
Currency
Archivi

Voglia di gelato al pistacchio? La ricetta per farlo in casa!

Inserito da inserito in Prodotti in evidenza il 06 Giugno 2016 . 1 Commenti.
Voglia di gelato al pistacchio? La ricetta per farlo in casa!

Fare il gelato al pistacchio non è solo affare da mastri gelatieri. La ricetta per farlo in casa è più immediata di quanto si possa immaginare. E per realizzarla - oltre agli ingredienti migliori che si trovano sul mercato - basta soltanto una macchina per fare il gelato, in modo da risparmiare tempo e fatica destinati a mescolare e rimescolare. Per la ricetta di oggi non c'è bisogno del Bimby o di altri robot da cucina: servono una gelatiera base, il latte fresco intero, lo zucchero, la panna fresca liquida e la pasta di pistacchio verde di Bronte Dop.

A seguire alla lettera le nostre indicazioni, il risultato non può deludere: il gelato viene fuori cremoso, perfettamente amalgamato, in grado di resistere a temperatura ambiente (quasi) tutto il tempo necessario per essere servito e consumato. A differenza di parecchi gelati fatti in casa, questo non si scioglie subito ed è facile da porzionare, in modo che nelle coppette le palline vengano perfette e rotondissime.

Il procedimento è il seguente e lo diamo senza dosi perché quelle, ovviamente, dipendono dalla quantità di gelato al pistacchio che si vuole ottenere alla fine. Per una vaschetta da quasi mezzo chilo vanno benissimo 250 grammi di latte intero, 400 grammi di panna fresca, 80 grammi di zucchero e 190 grammi di pasta di pistacchio verde di Bronte. A piacere, poi, si può aggiungere la granella di pistacchio o il nostro fantastico croccante tutto sminuzzato. 

Prima si versa il latte fresco intero in una ciotola, poi si aggiunge lo zucchero - che può anche essere a velo -, e si mescola con una frusta finché non si scioglie. A questo punto si possono accorpare anche la panna fresca liquida e la pasta di pistacchio verde di Bronte Dop. Si mescola finché il composto (molto liquido, è corretto) non risulta abbastanza omogeneo da poter essere infilato nella gelatiera. Un consiglio: il cestello della gelatiera va tenuto nel congelatore almeno 24 ore prima di essere usato. Serve per una migliore riuscita del gelato.

La gelatiera si fa partire quando è ancora vuota e poi, lentamente, ci si versa dentro il composto appena ottenuto. Che avrà un colore verde tendente al marroncino. Il classico colore che i veri intenditori di pistacchio riconoscono al primo sguardo. La gelatiera ci metterà poco più di mezz'ora per trasformare il nostro liquido verde in un ottimo e cremosissimo gelato al pistacchio fatto in casa. Per aggiustare la densità o la temperatura, basta infilarlo nel congelatore, et voilà. È fatto.

Un trucchetto? Anche senza gelatiera la ricetta funziona: si mischiano latte, crema di pistacchio e zucchero. Poi si monta la panna finché non è parecchio densa. A quel punto si continua, con le fruste elettriche, a montare la panna, mischiandoci a filo il composto precedentemente ottenuto. Il risultato di questa operazione sarà forse più simile a una mousse che a un gelato cremoso, ma il sapore sarà sempre quello. E sarà buonissimo.

1 Commenti

Scrivi un Commento

Scrivi una Risposta

* Nome:
* E-mail: (Non pubblicato)
   Sito web: (Indirizzo web con http://)
* Commento: